Newsletter Febbraio 2016


 

 

 

“La misericordia ci incoraggia a guardare il presente e avere fiducia in ciò che di sano e di buono è nascosto in ogni cuore. La misericordia di Dio è nostro scudo e nostra fortezza.”

Papa Francesco
(17.2.2016 Omelia S. Messa Ciudad Juárez-Messico)

GRUPPO  CORIMA

Nella Newsletter di  Gennaio avevamo dato notizia della cena di solidarietà organizzata dall’Associazione Culturale CORIMA per finanziare il progetto “Abbi cura di me: voglio vivere”  attivo nella missione di San Carlos in BOLIVIA.

Alla cena svoltasi il 29 gennaio scorso nella Sala Parrocchiale “Don Silvano” a Cervignano del Friuli, hanno partecipato circa 150 persone tra adulti e bambini . Erano presenti i membri del Consiglio Pastorale, del mondo politico, ma soprattutto tante famiglie che hanno reso allegra la serata.

Del ricco Menù i partecipanti hanno potuto gustare fra l’altro alcuni piatti tipici boliviani:

  • LLAJUA- antipasto con salsina piccante e pane tostato
  • SOPA DE MANI’- zuppa di arachidi
  • PIATTO UNICO DI RISO con verdure stufate e sonso

Durante la serata i partecipanti hanno potuto ascoltare la testimonianza di  Alessandra, una volontaria di Solidarmondo Udine, che è stata nelle missioni delle suore della Provvidenza in Bolivia. Nel suo intervento  ha presentato l’attività svolta dal Centro dei bambini denutriti di San Carlos, nato nel 1995 per volontà di di Monsignor Tito Solari, originario della Carnia e vescovo di Cochabamba, allo scopo di arginare il fenomeno del la malnutrizione molto  diffusa in Bolivia e causa di molte patologie nei bambini.

E’ stata proposta anche una lotteria con prodotti donati da alcuni commercianti di Cervignano
Sia il Sindaco, Gian Luigi Savino, che il Parroco, don Dario Franco, hanno espresso la loro soddisfazione per la risposta positiva di questa Comunità.

Il ricavato di € 1.850,00 frutto dell’iniziativa è stato consegnato a fine serata al Presidente di Solidarmondo che ha espresso il suo grazie di cuore anche a nome delle Suore della Provvidenza della missione boliviana cui la somma è destinata.

Il filmato della serata è visibile al seguente link :

http://www.solidarmondo.it/eventinews/corima-cena-solidale/

SOLIDARMONDO TRENTINO –  Raccolta alimenti bambini

Presso i punti vendita della Famiglia Cooperativa Valle di Ledro,  sta per iniziare la raccolta di prodotti alimentari da inviare a Lomè, al dispensario di Maria Assunta Zecchini. C’è bisogno soprattutto di latte in polvere primi mesi. Nei punti vendita e troverete i carrelli di raccolta, che saranno disponibili fino a Pasqua.

Un grazie di cuore al personale dei negozi per la disponibilità e a quanti parteciperanno all’iniziativa di solidarietà donando con gioia

SOLIDARMONDO TRENTINO – UN PONTE di SOLIDARIETA’ per CRESCERE INSIEME

E’ questo il meraviglioso progetto voluto dai bambini delle terze classi della Scuola Primaria di Mori, seguiti dalla maestra Elena, dallo staff degli altri insegnanti e dai loro genitori e realizzato con anche la partecipazione di tanti altri alunni di quella scuola.Il nome del progetto parla di un PONTE, il ponte della solidarietà, che porta i bambini dei nostri luoghi alla conoscenza di altre realtà, alla possibilità di aprirsi alla consapevolezza, di imparare ad accogliere le differenze,  di crescere giovani aperti all’umanità.

Dopo aver incontrato alcuni amici di Solidarmondo Trentino e aver ascoltato con curiosità e stupore il resoconto fatto di storie di vita diversa integrato da immagini relative alla loro esperienza africana, i bambini hanno dato vita con partecipazione e entusiasmo ad una raccolta di “cose vere”, come le hanno chiamate loro.

Sono riusciti a raccogliere oltre un quintale di prodotti alimentari, e tantissimo materiale scolastico per i bambini della scuola di Kouvè che sarà inviato in Togo con il prossimo container.
GRAZIE a piccoli e grandi per questo meraviglioso dono d’amore.


Alcuni pacchi confezionati dai bambini di Mori che arricchiranno il Container destinato in Togo

AMICI PADRE LUIGI

Schermata 2016-02-29 alle 14.14.44Gli amici Padre Luigi hanno fatto una revisione e un aggiornamento del libretto sulla vita di Padre Luigi Scrosoppi, stampato in occasione della sua Beatificazione nel 1981.

Questa revisione è stata tradotta da Ami Julienne Djadou, una ragazza togolese che sta completando gli studi universitari a Gorizia e che quindi conosce bene la lingua francese e anche la lingua italiana. Dopo la supervisione delle suore che operano in Africa, il libro è stato dato alle stampe.

Con l’imminente viaggio in Africa di Roberto&Paola e Dario&Lidia (25 Marzo), finalmente anche nelle missioni del Costa d’Avorio, del Togo e del Benin sarà disponibile un libretto con la vita e la spiritualità del Santo friulano, fondatore della Congregazione delle Suore della Provvidenza.